Quanto vale la nuda proprietà 2022 - Sarpi Immobiliare

Quanto vale la nuda proprietà 2022

Domanda:

“Quanto vale la nuda proprietà?”

Risposta:

“Che bella domanda. Oggi sono contento di poter trattare questo argomento, che sempre più sta prendendo piede nelle contrattazioni immobiliari”

Quanto vale la nuda proprietà, un po’ di chiarezza

Quando si parla di nuda proprietà si intende il valore della proprietà di un immobile, spogliata però dal diritto di usufrutto. Si tratta di un concetto che non rientra fra le modalità più conosciute all’interno del mondo della compravendita di immobili, ma che ha comunque sta crescendo negli ultimi anni come  peso all’interno del settore.

Quanto vale la nuda proprietà

Quanto vale la nuda proprietà

Quanto vale la nuda proprietà, calcolo matematico

I valori dell’usufrutto vitalizio e della nuda proprietà possono essere determinati con due diverse modalità:

– Si calcola il valore dell’usufrutto moltiplicando il valore della piena proprietà per il tasso di interesse legale (1,25%) e per il coefficiente stabilito in base all’età del beneficiario; la nuda proprietà si ottiene per differenza algebrica.

– Si applicano al valore della piena proprietà le due percentuali relative all’usufrutto ed alla nuda proprietà, determinate in base all’età del beneficiario.

Quanto vale la nuda proprietà , usufrutto a termine

Per il calcolo dell’usufrutto a termine non si utilizzano i coefficienti moltiplicatori, ma tutto si basa sulla regola secondo cui il valore della nuda proprietà è tanto più elevato quanto più breve è il periodo di durata dell’usufrutto e viceversa.

Da un punto di vista strettamente algebrico ogni anno di minor durata dell’usufrutto fa aumentare il valore della nuda proprietà del 1,25%.

Per “farla semplice”,  il valore dell’usufrutto e quindi della nuda proprietà, dipende fondamentalmente dall’età anagrafica dell’usufruttuario che ha ceduto la nuda proprietà.

Considerato che l’usufrutto vitalizio dura fintanto che l’usufruttuario è invita, il valore dello stesso non potrà che dipendere dalle sue speranze di vita. E così, per poter calcolare proficuamente (ma in maniera solo indicativa) il valore dell’usufrutto e della nuda proprietà, si ricorre generalmente a una tabella che tiene conto dell’età del beneficiario:

Da 0 a 20,  95%

Da 21 a 30, 90%

Da 31 a 40, 85%

Da 41 a 45, 80%

Da 46 a 50, 75%

Da 51 a 53, 70%

Da 54 a 56, 65%

Da 57 a 60, 60%

Da 61 a 63, 55%

Da 64 a 66, 50%

Da 67 a 69, 45%

Da 70 a 72, 40%

Da 73 a 75, 35%

Da 76 a 78, 30%

Da 79 a 82, 25%

Da 83 a 86, 20%

Da 87 a 92, 15%

Da 93 a 99, 10%

Quanto vale la nuda proprietà, facciamo una simulazione

Se intendiamo vendere la nuda proprietà di un appartamento che ha un costo di 300 mila euro, e abbiamo un’età anagrafica pari a 58 anni, l’usufrutto avrà un valore pari a 180.000 e, di conseguenza, potremo vendere la nuda proprietà a 120 mila euro.

Non esitate a contattarci ai nostri riferimenti, reperibili  a QUESTA pagina del nostro sito web, per qualsiasi chiarimento in merito a quanto vale la nuda proprietà.


Sei interessato ?

CONTATTACI


Via Cenisio 5

Milano
Da 273.000,00 € - Appartamento
Immobili Residenziali
Milano (MI), Via Cenisio 5, vendesi in asta trilocale composto
Leggi di più
95 mq